Sorveglianza sanitaria

La Medicina del Lavoro è una specialità medica che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura delle malattie causate e correlate alle differenti attività lavorative e ai rischi ad essa collegati. Una specifica legge, D.Lgs.81/08 denominato Testo Unico sulla Sicurezza, prevede una serie di obblighi specifici sia per il datore di lavoro che per i lavoratori. In particolare prevede l’obbligo di nominare il Medico competente, che si occupa di:

• eseguire il sopralluogo negli ambienti di lavoro
• verificare l’analisi di tutti i rischi presenti nell’azienda, attraverso il Documento di Valutazione del rischio
• definire e aggiornare periodicamente il Protocollo Sanitario in cui, in relazione ai rischi presenti e alla loro entità, viene stabilito un programma di visite ed esami da eseguirsi con scadenze definite
• eseguire le Visite mediche di Medicina del Lavoro periodiche e tutte le visite definite dal D.Lgs.81\08 e s.i., con i relativi accertamenti
• istituire e aggiornare la Cartella informatizzata sanitaria e di rischio
• emettere i Giudizi di idoneità alla mansione specifica
• informare i lavoratori sul significato ed esito degli accertamenti eseguiti
• predisporre e presentare la relazione sanitaria annuale
• partecipare ai programmi formativi e alla Riunione Periodica annuale del servizio di prevenzione e protezione